top of page

Capelli dopo l’estate? Ecco 7 segreti alimentari, di Capriccio di Bellezza parrucchieri Cunardo

L’estate è bella ma… a volte può sciupare troppo i capelli, perché a lungo andare caldo, sole e agenti esterni possono danneggiare la fibra capillare, opacizzare il colore e altre conseguenze a cui però si può porre rimedio.


Iniziamo subito col dire che i mesi caldi e i raggi solari forti durano parecchie settimane, per cui è opportuno dare la giusta protezione costante al capello, ma il rischio è arrivare già alla fine di agosto o a settembre con capelli fuori controllo e che lo stile e la luminosità del colore sono un lontano ricordo.


Che fare?

Analizziamo pian piano la situazione e cerchiamo di intervenire in modo corretto e molto mirato.

Il forte caldo disidrata lo stelo e la fibra capillare potrebbe risultare molto sciupata, destrutturata e svuotata. Le doppie punte sono un rischio concreto e causano assottigliamento e spezzamento. In generale i capelli possono apparire molto opachi e secchi, induriti e molto fragili.


Alimentazione e benessere

premesso che dobbiamo nutrirci bene durante tutto l’intero anno, sempre con prodotti freschi e sani, ma soprattutto nei cambi di stagione è opportuno sfruttare cibi che contengono sostanze nutritive che aiutano i capelli. E ricordiamoci di bere, durante la giornata con costanza, per mantenere alto il livello del ricambio cellulare.




Dobbiamo assumere proteine, sali minerali e vitamine, solo così avremo una chioma robusta e piena di vitalità: il nostro organismo viene così protetto da secchezza e fragilità, andremo a stimolare il microcircolo e la produzione di cheratina, e ci proteggiamo dai radicali liberi. I capelli saranno più forti, luminosi e morbidi.




7 piccoli segreti alimentari

Quali alimenti sono da preferire? Tutti quelli che contengono le vitamine B, A e C, ferro, zinco e calcio, e gli acidi grassi omega3.

Li troviamo qui:


• frutta secca quali noci, mandorle e anacardi, semi di lino, girasole e zucca (che è anche un’ottima idea per uno spuntino sano e facile da portare con sé), cereali integrali, avena e orzo;


• sgombro e aringhe, pesce azzurro e salmone


• uova, yogurt;


• frutta (arance, pompelmo, fragole) e verdura a foglia verde (spinaci, broccoli);


• carote, cavolo, zucca, asparagi e patate dolci, veri superfood molto ricchi anche di betacarotene;


• legumi (fagioli e lenticchie);


• cannella e curcuma.


Insieme ad una corretta alimentazione possono giovare diversi tipi di trattamenti per agire in profondità, come le ricostruzioni intensive, in altri casi potrebbe essere molto utile un percorso super nutritivo che vada a restituire ai capelli la lucentezza e la morbidezza persa in queste settimane.

Trattamenti e prodotti devono però essere molto mirati, perché non è utile sovraccaricare, piuttosto è molto più produttivo intervenire con le giuste dosi, distribuite invece in un arco di tempo che dia maggiore continuità, e quindi efficacia, per la bellezza e benessere dei capelli.



A presto!


Lauretta e lo staff di Capriccio di Bellezza


📲 whatsapp 345 26 45 933

Prenota 👉🏻 QUI




12 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page